Post in evidenza

Come usare lo storytelling fotografico per raccontare la natura umana

La mia visione dello storytelling fotografico è di usare la fotografia per raccontare la natura umana, in contesti dove si dà per scontat...

giovedì 31 luglio 2014

Focalizzare sulla soluzione


Gli otto principi guida dell'approccio breve orientato al futuro e diretto agli obiettivi [Dizionario internazionale di psicoterapia - Nardone Giorgio -Salvini Alessandro ]
  1. Se non è rotto, non ripararlo [Se il problema è stato risolto non serve fare altro ]
  2. Se funziona, insisti [Non giudicare la qualità della soluzione ma replicare le <<eccezioni positive>> e perseverare in quello che ha funzionato]
  3. Se non funziona, non insistere [Se non funziona non è una buona soluzione, smettere di reiterare le stesse soluzioni che hanno fallito]
  4. Piccoli passi possono condurre a grandi cambiamenti [La costruzione della soluzione vine compiuta tramite una serie di passi piccoli e perciò meglio gestibili]
  5. La soluzione non è necessariamente correlata direttamente al problema [ Focalizzarsi quasi esclusivamente sul presente o sul futuro]
  6. Il linguaggio per lo sviluppo della soluzione è differente da quello richiesto per la descrizione del problema [ <<il mondo dell'infelice è ben diverso da quello dell'infelice>> L.Wittgenstein , il linguaggio della soluzione è solitamente più positivo, speranzoso, focalizzato sul futuro ed enfatizza la transitorietà dei problemi] 
  7. Non tutti i problemi si verificano <<sempre>>, ci sono sempre eccezioni che possono essere utilizzate. 
  8. Il futuro è sia creato sia negoziato [ Il futuro è un luogo di speranze, dove le persone sono gli artefici del loro stesso destino]

Bibliografia. De Shazer S., Dolan Y., Korman H., Trepper T., McCollum E., Berg I.L., More than miracles: the state of the art of Solution Focused Brief Therapy, 2007.

domenica 27 luglio 2014

La sinistra crea la destra nel medesimo tempo un cui la destra crea la sinistra

"La sinistra crea la destra nel medesimo tempo un cui la destra crea la sinistra" (Panta Rei - L, De Crescenzo )


Forse dovremmo ritenere di essere più responsabili delle azioni altrui che delle nostre azioni ?
Chissà se il nostro comportamento dipende da quello altrui e quello altrui dal nostro ?
Per caso è un altro modo di esprime la profezia che si auto-avvera ?